Yoga & Pilates

(13)

Yoga mat e tappettini ginnastica: sicurezza e comfort per il tuo allenamento

A lungo acclamato per i suoi effetti positivi sulla mente e sul corpo, lo yoga aiuta a costruire forza e flessibilità, può aiutare ad alleviare lo stress e può migliorare il benessere mentale e fisico generale. Rispetto ad altre attività di fitness, lo yoga richiede un'attrezzatura minima per iniziare. Mentre la maggior parte degli studi e palestre fornisce tutto ciò di cui un principiante ha bisogno, investire nel proprio materassino yoga personale, vestiti specifici per lo yoga e alcuni altri oggetti può rendere la tua esperienza con lo yoga ancora più piacevole.

Nella nostra galleria di prodotti trovi materassini da yoga tappetini per ginnastica disponibili in diversi colori e misure, ideali per fornirti il supporto necessario durante i tuoi esercizi e posizioni, o quando pratichi il pilates. Alcuni modelli sono dotati di una superficie antiscivolo, per una maggior sicurezza,e sono progettati appositamente per garantire il minimo ingombro durante il traporto. Grazie alla loro versatilità li puoi usare praticamente ovunque, perché ogni momento è buono per allenrsi e coltivare la forma psico-fisica. Acquista subito online il tuo materassino per yoga o ginnastica, approfittando delle nostre offerte e senza spese di spedizione!

Yoga mat

Ovunque tu pratichi, un tappetino da yoga adeguato è essenziale. Lavorare su un tappetino per ginnastica inadeguato, un asciugamano scivoloso o un cuscino da palestra troppo morbido può portare a lesioni e frustrazione. La maggior parte degli studi e delle palestre offrono tappetini per uso pubblico, ma possedere il proprio yoga mat è certamente consigliabile, soprattutto in quanto ciò rappresenta un'alternativa più igienica.

Nonostante ci siano molte opzioni disponibili, la stragrande maggioranza dei tappetini da yoga funziona perfettamente per qualsiasi stile di yoga. Spesso, la vostra scelta si riduce a preferenze personali. Detto questo, capire le differenze ti aiuterà a selezionare un materassino yoga in grado di adattarsi alle tue esigenze personali.

Spessore e peso del tappetino da yoga

I materassini da yoga vanno dai modelli da viaggio super sottili e compatti che pesano meno di un kg fino ai modelli con spessore da un quarto di pollice che superano i 3 kg. Se non sai da dove iniziare, il consiglio è scegliere un tappetino con uno spessore intorno ai 3 mm, che rappresenta uno standard. Questi materassini da yoga sono eccellenti per chi pratica una pratica forte e fluida, e permettono un solido contatto con il pavimento, che aiuta la stabilità durante una varietà di posizioni. Rispetto ai tappetini da yoga più spessi, è anche meno probabile che si impiglino e si intralcino quando si passa da una posa all'altra.

Gli yoga mat più sottili possono aiutare ad aumentare la stabilità per gli stili di yoga con pose più attive, equilibrate e concentrate. Cerca un tappetino da yoga antiscivolo con superfici strutturate, per mantenere una migliore presa quando le pose diventano più faticose.

I tappetini più spessi forniscono un'ammortizzazione extra e sono migliori per le pratiche più terapeutiche. Se ti piace il restorative yoga, uno stile con meno pose da tenere più a lungo, per esempio, potresti preferire un tappetino da yoga più morbido e ammortizzato. I modelli più spessi sono anche più comodi per le pose degli avambracci e delle ginocchia e per gli yogi con ginocchia fragili o articolazioni doloranti. Allo stesso temnpo, va ricordato che potrà essere più difficile mantenere l’equilibrio durante le posizioni in piedi.

Se i tuoi piani di yoga includono viaggi aerei, cerca uno yoga mat da viaggio specificamente progettato per la portabilità. I tappetini da viaggio sono molto sottili e leggeri e sono più piccoli di quelli tradizionali, quindi sono facili da portare nel bagaglio. Ovviamente, scegliendo un tappetino da viaggio, tieni presente che dovrai rinunciare a un po' di ammortizzazione.

Materiali e durabilità dello yoga mat

Quando devi decidere il materiale per il tuo tappetino da yoga, le possibilità sono molteplici, dal PVC economico alla gomma naturale ecologica. Il materiale scelto influenzerà il prezzo, il peso, la presa e la durata del tappetino. In generale, i tappetini più spessi durano più a lungo di quelli più sottili, ma la durata del tappetino è anche legata al materiale con cui è fatto.

Il PVC è un materiale a base di plastica molto resistente, facile da pulire e conun'eccellente presa sul pavimento. Tuttavia, i tappetini in PVC non sono assorbenti e possono diventare scivolosi quando si suda molto. Il PVC è privo di lattice, un vantaggio per chi soffre di allergie al lattice, ma non è biodegradabile o ecologico come altre opzioni.

Il TPE (elastomero termoplastico) è una miscela composta da polimeri di plastica e gomma. I tappetini yoga in TPE possono essere più ecologici del PVC, e alcuni sono completamente riciclabili. Sono tuttavia meno durevoli rispetto a quelli in PVC dello stesso spessore, ma offrono comunque una buona trazione.

I materassini da yoga eco/naturali provengono da una varietà di fonti, tra cui gomma naturale, cotone organico e juta. Rispetto ad altre opzioni, i tappetini ecologici sono leggermente meno aderenti al pavimento, ma la loro consistenza naturale fornisce trazione al tuo corpo. I tappetini ecologici non hanno la durata decennale del PVC, ma sono la soluzione migliore se la sostenibilità è la vostra priorità.

Scegliere un tappetino da yoga

I tappetini da yoga sono oggetti piuttosto semplici; la maggior parte sono rettangoli di PVC flessibile che si srotolano per fornire una buona superficie su cui praticare e si arrotolano per riporli facilmente. Tuttavia, per quanto semplici possano sembrare, possono essere disponibili - come si è visto - in una gamma di materiali, dimensioni e spessori, e vale la pena considerare le opzioni prima dell'acquisto.

Il tappetino che sceglierai dipenderà da molte cose, tra cui la tua abilità nello yoga, dove pensi di portarlo e il tipo di pavimento su cui lo stenderai. Ecco qui alcune delle caratteristiche più importanti da considerare:

  • Materassino da yoga spesso o sottile? Gli yoga mat più spessi (5-9 mm) dimostreranno un'ammortizzazione extra sui pavimenti duri e tenderanno ad essere leggermente più durevoli - ma sono anche molto più pesanti e ingombranti da portare in viaggio. Un tappetino più sottile (4mm o meno) sarà più leggero e ti permetterà di sentirte una maggiore connessione al pavimento.

  • Materassino da yoga antiscivolo. Un tappetino cosiddetto 'appiccicoso' ti impedirà di scivolare dappertutto, ti aiuterà a mantenere l'allineamento e evitando il rischio di lesione durante gli allenamenti ad alta intensità. Il PVC e la gomma naturale sono di solito i migliori per la presa. Potresti anche considerare una superficie testurizzata, che utilizza dossi o creste in rilievo per evitare di scivolare.

  • Dimensioni. Ciò dipenderà dalla tua altezza. Dovresti essere in grado di sdraiarti sul tuo tappetino senza che la tua testa o i tuoi piedi fuoriescano dal bordo. I tappetini standard sono lunghi 173 pollici, ma esistono anche quelli extra-lunghi disponibili. Il consiglio è usare un tappetino da yoga che sia almeno 15 cm più alto di te.

  • Materiali - la maggior parte dei tappetini sono fatti di PVC, ma ora puoi trovare opzioni più ecologiche che possono essere fatte di gomma naturale, juta, sughero o cotone organico. Stuoie di yoga con linee di allineamento - queste sono per aiutarti con il posizionamento dei vostri piedi e mani in certe posture. Ottimo per i principianti e per gli yogi che praticano a casa senza la guida di un istruttore.

Tappetino per ginnastica e materassino yoga: principali differenze

Le differenze chiave tra questi tappetini riguardano lo spessore e la durezza del materiale. I tappetini ginnastica sono di solito più spessi di quelli da yoga, e sono disponibili in materiali solidi per un utilizzo ginnico e per fornire un'imbottitura extra, o in materiali morbidi per esercizi che coinvolgono il peso corporeo. Al contrario, gli yoga mat sono di solito più sottili e più duri nella parte centrale. Sono leggermente ammortizzati e permettono anche a una persona di sentire la posa mentre pratica lo yoga.

I materassini da yoga hanno uno spessore minore e una superficie antiscivolo, in modo tale che gli yogi non scivolino e mantengano la stabilità durante l'esecuzione delle pose. Alcuni yoga mat sono dotati di una superficie di presa in modo da evitare il rischio di lesioni. Per praticare esercizi a basso impatto, forniscono anche un comodo supporto. Il tappetino da yoga permette anche un facile lavaggio, essendo possibile pulirlo con acqua, e trasportabilità, dal momento che è possibile utilizzarlo in qualsiasi luogo come una camera d'albergo, balcone o parco.

Un tappetino per ginnastica è di solito usato per l’allenamento in palestra o per il fitness del corpo. Lo spessore è generalmente maggiore, fino a 7 cm, ed offre una grande superficie. È ideale per fare esercizi a terra e di peso corporeo, giacché lo spessore del tappetino protegge il corpo e il pavimento. Fornisce un supporto extra confortevole mentre si fanno lavori in palestra come (far cadere bilancieri, kettlebells e pesi). Essendo è progettato con la forma spessa, un tappetino per ginnastica aiuta a non farsi male in caso di caduta. D’altro lato, avendo una superficie maggiore, non è possibile utilizzarlo in qualsiasi luogo come avviene con uno yoga mat.

Per saperne di più

torna su